Un'icona italiana: Pirelli!

Pirelli è uno dei marchi noti per il loro logo iconico, sponsorizzazioni famose e la loro reputazione nel mondo degli pneumatici. Mentre la maggior parte delle persone vede Pirelli come un semplice produttore di pneumatici, se guardi da vicino, Pirelli è molto più di un semplice marchio di pneumatici. Una storia, uno scopo e, soprattutto, un viaggio verso il meglio. In questo articolo daremo uno sguardo alla storia del famoso marchio italiano Pirelli.

Un'icona italiana: Pirelli!

La nascita del marchio

La fondazione di Pirelli ha una lunga storia che risale al 1872. Quando Giovanni Battista Pirelli fondò l'azienda a lui intitolata, il suo focus principale era sui materiali plastici e le mute da sub che produceva di conseguenza. L'azienda in genere guadagnava da questo campo e aumentava la sua consapevolezza a Milano. In quegli anni Pirelli, un marchio con piccole possibilità e grandi obiettivi, aveva solo 50 dipendenti e una macchina a vapore industriale. Decidendo di passare a diverse aree nel corso degli anni, l'azienda ha iniziato a occuparsi del business dei pneumatici per veicoli e dei cavi per telecomunicazioni.

Un'icona italiana: Pirelli!

Negli anni successivi, l'azienda ha aumentato i propri investimenti e ha iniziato a stabilire centri di gestione e produzione iconici come la Torre Pirelli in Italia. Nel frattempo, la popolarità del marchio nel settore ha iniziato ad aumentare. Uno dei punti di svolta durante la fase di costituzione dell'azienda è stato l'incrocio delle loro strade con un altro marchio italiano, Lancia. Stavano facendo fatica a trovare pneumatici adatti per il modello Lancia Stratos che aveva recentemente prodotto e che prevedeva di utilizzare nelle gare di rally. I tipi di pneumatici più diffusi del periodo si sono frantumati prima di poter durare anche 10 km o non sono stati in grado di fornire l'aderenza stradale ideale. Pertanto, il marchio Lancia ha chiesto a Pirelli di produrre un pneumatico adatto alla vettura. Questa richiesta ha segnato l'inizio dell'era dei pneumatici radiali larghi. Il pneumatico aveva sia una struttura ampia che una struttura della superficie che avrebbe fornito un'aderenza stradale ideale. Era la prima volta che Pirelli entrava nel motorsport.

Un'icona italiana: Pirelli!

Con il diffondersi della reputazione di Pirelli nel periodo successivo, l'azienda ha deciso di incrementare i propri investimenti nel settore dei pneumatici. La società ha capitalizzato le attività relative ai cavi per le telecomunicazioni e ha acquistato la Armstrong Rubber Company per 190 milioni di dollari. Quando gli anni mostrarono il 2005, iniziò l'ingresso di Pirelli nella grande lega. I nuovi stabilimenti produttivi si sono aperti uno dopo l'altro in Cina e Romania e questi stabilimenti hanno aumentato il volume di produzione di Pirelli aumentando al contempo la propria rete operativa regionale. Nel 2010 viene venduta l'ultima azienda legata alle telecomunicazioni e Pirelli diventa un vero marchio di pneumatici. A questo punto, i giusti investimenti e le sponsorizzazioni di Pirelli ne hanno fatto il quinto marchio al mondo per endorsement internazionale.

 

Posizione attuale nel settore

Mentre Pirelli è diventato un marchio in crescita, ha reso prestigiosa la sua immagine pubblica con le politiche intelligenti che ha pianificato. L'azienda ha sempre contribuito al settore performando al di sopra delle aspettative nelle organizzazioni di cui è partner e negli eventi che sponsorizza. Di seguito solo alcune delle organizzazioni in cui Pirelli è coinvolta;

 

1.) Fornitore ufficiale di pneumatici di Formula 1

Un'icona italiana: Pirelli!

Oggi, quando si parla di Formula 1, vengono in mente le gomme colorate con il logo Pirelli. L'associazione tra Formula 1 e marchi Pirelli è iniziata nel 2011. Mentre Bridgestone era l'unico produttore di pneumatici fino a quell'anno, Pirelli è riuscita a sostituire Bridgestone nel 2011. Da allora è stato l'unico fornitore ufficiale di pneumatici per la Formula 1. Con questo accordo recentemente aggiornato , sembra che la partnership tra Pirelli-Formula 1 proseguirà fino al 2023.

 

2.) Fornitore ufficiale di pneumatici per il campionato mondiale di rally (WRC)

Un'icona italiana: Pirelli!

Dagli anni '70 il rapporto di Pirelli con il mondo dei rally è stato molto positivo. Soprattutto se si presume che uno dei punti di svolta dell'azienda sia legato al rally, possiamo capire il motivo della simpatia di Pirelli per il WRC. Pirelli, unico fornitore ufficiale di pneumatici per il Campionato del mondo di rally, fornisce pneumatici a squadre di rally in più di 40 paesi nel mondo. Allo stesso tempo, riesce a contribuire allo sviluppo di giovani talenti nel campo dello sport da rally oltre a fornire pneumatici grazie al programma Rally Star condotto congiuntamente con la FIA.

 

3.) Calendario Pirelli

Un'icona italiana: Pirelli!

Il calendario apparve per la prima volta come bozza nel 1963 e divenne ufficiale l'anno successivo. Sebbene sia stato interrotto dalle crisi degli anni '70, è stato regolarmente pubblicato ogni anno negli anni successivi. Contrariamente a quanto si crede, il Calendario Pirelli, che non è un calendario a cui si può dare denaro sul mercato, viene stampato in numero limitato per essere regalato solo a determinate persone. Il calendario, modellato da molti nomi come Nicole Kidman e Naomi Campbell, è diventato negli anni un evento prestigioso e artistico.

 

4.) Sponsor principale globale dell'Inter FC

Un'icona italiana: Pirelli!

Una partnership di 25 anni facile da parlare. Le maglie indossate dall'Inter hanno la pubblicità Pirelli sul petto. Lo sviluppo della partnership creata da Pirelli e Inter club come main sponsor globale sulla fiducia ha contribuito in modo significativo al tasso di crescita delle due parti nei diversi mercati.

Commenti

  1. Diventa il primo a commentare..

Commento