Auto europea dell'anno

Auto europea dell'anno

Il premio European Car of the Year è forse uno dei premi più prestigiosi nel mondo automobilistico. Questa cerimonia ha avuto origine in Europa ma si è trasformata in un'organizzazione mondiale nel tempo. Titolo "L'auto dell'anno"! Molti marchi in tutto il mondo stanno mettendo in competizione le loro auto per questo premio internazionale. Tuttavia, poiché ci sarà un solo vincitore, la dose di sfida aumenta ogni anno.

Auto europea dell'anno

Questa organizzazione internazionale, che è stata organizzata per la prima volta nel 1964 e continua a distribuire regolarmente premi da quell'anno, è progettata da una comunità di varie riviste di diversi paesi in Europa. "Auto" dall'Italia, "Autocar" dal Regno Unito, "Autopista" dalla Spagna, "Autovisie" dai Paesi Bassi, "L'Automobile Magazine" dalla Francia, "Stern" dalla Germania e dalla Svezia "Vi Bilägare" sono le riviste amministratori di questa organizzazione. Tuttavia, non solo le riviste ma anche i giornalisti hanno voce in capitolo in questa competizione. Molti membri dei media con esperienza che lavorano nel settore automobilistico in tutta Europa hanno il diritto di votare nel sistema dei premi.

Auto europea dell'anno

La strada per il premio è piuttosto impegnativa. Perché le regole determinate e i criteri richiesti valutano ogni piccolo dettaglio ogni anno. Anche se il premio si chiama "Auto europea dell'anno", la competizione non si limita al continente europeo. La competizione è aperta alla partecipazione di tutto il mondo, ma l'auto che parteciperà alla competizione deve essere venduta in almeno cinque paesi europei e deve raggiungere almeno 5.000 vendite all'anno. Nella prima fase, un ampio elenco di auto candidate viene ristretto dalla giuria e ne rimangono solo sette. Le auto vengono valutate in base a numerosi criteri come design, comfort, consumo di carburante, sicurezza, requisiti ambientali, prezzo.

Auto europea dell'anno

Nella seconda fase, sette giurie che hanno raggiunto la finale sono state sottoposte a numerosi test dalla giuria. Tra questi test, vari dettagli come l'innovazione tecnica possono influenzare il risultato della valutazione. Dopo la fase di valutazione, ciascun membro della giuria ha 25 punti che può distribuire. Questi punti devono essere distribuiti ad almeno cinque auto diverse. Allo stesso tempo, nessun punteggio di valutazione superiore a dieci punti può essere assegnato a nessuno dei finalisti. Ogni membro della giuria utilizza il proprio diritto di voto pubblicamente. Di conseguenza, l'auto, che è riuscita a ottenere il maggior numero di punti dai membri della giuria nella fase finale, ha il diritto di essere la "Macchina dell'anno" quell'anno.

Commenti

  1. Diventa il primo a commentare..

Commento